Aggiornare Windows 10 a Windows 11 senza limitazioni TMP o di processore

Sin dall’uscita di Windows 11 è risultato chiaro come non fosse possibile aggiornare automaticamente tutti i PC: Microsoft ha stabilito requisiti minimi legati a TPM e processore.

Per eseguire Windows 11 il PC dev’essere dotato di TPM 2.0 ed avere un processore Intel Core di ottava generazione o AMD Ryzen basato su architettura Zen 2

Microsoft ha messo a disposizione un tool di aggiornamento che pero’ controlla la presenza dei requisiti minimi.

Lo sviluppatore AveYo ha aggiornato il suo script Open Source ed ora puo’ essere usato per aggiornare Windows 10 a Windows 11 senza limitazioni TMP o di processore oltre che per aggiornare le varie versioni di Windows 10

Il tool si scarica da https://github.com/AveYo/MediaCreationTool.bat premendo sul bottone verde Code e poi su Download ZIP

Una volta scaricato il file, decomprimerlo in una cartella e lanciare il file MediCreationTool.bat

Comparira’ la seguente schermata

Nel nostro caso sceglieremo 11 per aggiornare Windows 10 a Windows 11 senza limitazioni TMP o di processore oppure una delle voci precedenti per aggiornare la versione di Windows 10 in uso.

Verra’ mostrato un menu di opzioni:

  • Auto Upgrade: aggiornamento automatico senza interventi dell’operatore, da utilizzare nella maggior parte dei casi.
  • Auto ISO: crea un’immagine ISO che elude i controlli. Il file ISO puo’ essere masterizzato su una chiavetta USB.
  • Auto USB: creare direttamente un’unità USB, utilizzabile per l’aggiornamento, che include eventuali impostazioni OEM.
  • MCT Defaults: Elaborazione standard senza alcuna modifica OEM.
  • Cancel: annulla l’operazione

Nella pagina dello script sono riportati  ulteriori dettagli.

Iniziera’ lo scaricamento del nuovo sistema operativo

al termine dello scaricamento e dopo una serie di operazioni preliminari si arriva al passo finale. La versione installata sara’ Home o Pro in base a quella di partenza. Volendo e’ possibile rimuovere una o piu’ applicazioni.

Dopo alcuni minuti il sistema di riavviera’ con il nuovo sistema operativo installato.

Seguendo questi passi e’ possibile aggiornare Windows 10 a Windows 11 senza limitazioni TMP o di processore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.